sabato 16 febbraio 2013

Zuppe e vellutate, stupire con la semplicità

Chi come me ama le verdure adora preparare zuppe e vellutate, perfette durante l'inverno per scaldare il corpo e deliziare il palato.
Anche una semplice zuppa di verdure può diventare un piatto di tutto rispetto, all'altezza della bontà che lo contraddistingue: ecco alcuni consigli e delle splendide immagini dalle quali prendere ispirazione per servire le nostre cremose verdure al cucchiaio e stupire gli ospiti con presentazioni eleganti e originali.

Spazio al colore

© Morefruitplease.net


Se il consiglio d'oro è quello di utilizzare prodotti di stagione, non dimentichiamo mai che ci sono ortaggi che arricchiscono la nostra zuppa anche di colore.
Largo quindi all'uso di zucca, carote, rapa rossa, pomodoro e radicchio per sfumature che vanno dall'arancio al violetto (per il lilla perfette le patate viola), mentre per tonalità dorate puntiamo a patate, funghi, peperoni gialli e magari un pizzico di zafferano. Utilizzando verdure come spinaci e zucchine la nostra vellutata avrà il verde come colore predominante mentre con cavolfiore, cipolle, finocchio e della panna possiamo puntare al bianco


 © Simply-gourmet.com

Un giro di panna a filo può creare un contrasto cromatico molto interessante in zuppe colorate come quelle a base rossa, mentre in quelle chiare risultano decorative, oltre che molto aromatiche, gocce d'olio o di pesto.

© Sipsandspoonfuls.com

I giochi di colore possono essere ottenuti anche con l'utilizzo di scodelle colorate, guardate che meraviglia l'effetto di questa crema di patate con ostriche presentata in una scodella violetta.

© Cucchiaio.it

Come guarnire zuppe e vellutate

Per guarnire le zuppe si possono utilizzare alcuni degli ingredienti utilizzati trattati in maniera differente. Se ad esempio abbiamo utilizzato dei funghi o delle zucchine possiamo riprendere questi sapori ponendo a guarnizione della zuppa piccole fettine degli stessi scottate in padella. Richiamare uno o più ingredienti è sempre una scelta sicura.
Altri elementi con i quali decorare creme e vellutate di verdure sono semi tostati come semi di sesamo o di lino, ma anche noci e mandorle. Perfetti ad esempio i semi di zucca su una vellutata che contiene polpa di zucca.


Anche le spezie come rosmarino, basilico, prezzemolo e pepe rosa possono dare un tocco di colore ma fate sempre attenzione a scegliere gli aromi giusti poiché caratterizzeranno il vostro piatto anche nel profumo e nel sapore.

© Cucchiaio.it

Un'idea originale è quella di mettere nella zuppa una mozzarella o un uovo in camicia, di sicuro il nostro piatto ne guadagnerà anche in termini di sostanza e proteine.

© Strudelandcream.com

Un classico da servire con la zuppa, spesso al suo interno, è il pane tostato, più o meno aromatizzato. L'accostamento del croccante alle zuppe di verdure è perfetto, ecco perché possono essere utilizzati con successo crackers e crostini ma anche scaglie di formaggio, anelli di cipolla gratinati, chips e, come già detto, semi tostati.
Un'idea davvero golosa è quella di preparare delle monoporzioni di zuppa in terrine nelle quali porre delle fette di pane con sopra del formaggio, ad esempio parmigiano o formaggio cheddar. 10 minuti di grill al forno creeranno una crosticina deliziosa!

© Marthastewart.com


Qualche idea per una presentazione insolita

Se la classica scodella di terracotta o la terrina di coccio fanno sempre la loro bella figura ci sono delle valide varianti per portare a tavola la nostra zuppa in maniera insolita e creativa.
Possiamo usare tazze in ceramica o mason jars, i classici barattoli per le conserve. Oppure sfruttare ulteriormente gli ingredienti a disposizione: bellissime le zuppe versate nella zucca svuotata o nel pane.

© Sipsandspoonfuls.com

© Thepioneerwoman.com

© Blogs.babble.com/family-kitchen

© Munchin-mel.com