domenica 19 maggio 2013

La torta di Nonna Ernesta alle mandorle con profumo di limone e rum

Una torta molto sostanziosa, non c'è che dire! Una frolla fragrante con ripieno dolce e aromatico che sa di mandorle, limone e rum: ecco a voi la torta di Nonna Ernesta che preparava questo dolce per il compleanno di nonno Giuseppe. Per non correre il rischio di non fare in tempo per il pranzo si svegliava all'alba per preparare la torta e portarla a cuocere nel forno del paese il prima possibile... tra gli ingredienti di questa crostata non mancava quindi anche tanto amore :) Davvero deliziosa, da provare assolutamente!


Prepariamo la pasta frolla

Ingredienti:

  • uova (uno intero e tre tuorli)
  • 300 gr di farina tipo 00
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • un bicchierino di rum
  • la buccia di un limone non trattato
Per preparare l'impasto di frolla versare la farina a fontana su una spianatora. Aggiungere lo zucchero, le uova, il rum, il burro ( sciolto a bagnomaria o al microonde) e grattugiare la scorza del limone. Lavorare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto abbastanza elastico, avvolgerlo con la pellicola trasparente e lasciare riposare il panetto in frigo per almeno mezz'ora.

Ripieno alle mandorle, con profumo di limone e rum

Ingredienti:

  • uova (uno intero e tre albumi)
  • 250 gr di mandorle pelate
  • 250 gr di zucchero
  • due bicchierini di rum
  • la buccia di un limone non trattato
Tritare le mandorle con lo zucchero. Unire i 4 albumi montate a neve, il tuorlo, il rum e la scorza di limone grattugiata.

Foderare una teglia per crostate con l'impasto steso con un matterello. Riempire con il ripieno e decorare la superficie con delle strisce di pasta frolla. Infornare in forno caldo a 180° per 35 minuti.